mercoledì 2 febbraio 2011

Polpo arrosto con finocchi croccanti alla menta e salsa di yogurt al limone e zenzero fresco.




Oggi è stata una giornata pesante. In ufficio tutto scorre, diciamo così ma nulla corre! Ahimè! Il freddo di questi giorni poi mi sta mettendo una malinconia. Avrei voglia di prendere e partire. Di vedere gente nuova e luoghi diversi. Londra magari, dalla mia amica di vita che mi manca da morire!



Ma andrei volentieri anche a Praga, la mia amata Praga....oramai sono tre anni che manco da lì, ma solo fisicamente. Con la mente la raggiungo ogni notte prima di dormire, un giro sul Ponte Carlo a respirare un po' di magia per poi addormentarmi!




Ah, se non ci fossero i sogni!!

E, a proposito di sogni, questa ricetta l'ho immaginata proprio di notte. Il giorno dopo ho scongelato il polipo, ho comprato gli ingredienti che mancavano ed eccola qui, per voi.

Polipo arrosto con finocchi croccanti alla menta e salsa di yogurt  al limone e zenzero fresco.

Ingredienti
-         polipi medi scongelati;
-         finocchi;
-         scalogno;
-         yogurt al naturale;
-         limoni interi;
-         succo, polpa e scorza grattugiata di 1 limone;
-         pochissima crema di latte;
-         olio d’oliva ed extravergine;
-         zenzero fresco grattugiato;
-         menta;
-         sale e pepe q.b.

Scaldate i polipi (dopo averli scongelati) in acqua e spicchi di limone fino a farli divenire teneri. Io ho usato polipi di media grandezza per far prima nella cottura.



 Una volta cotti lasciarli raffreddare nella propria acqua di cottura. Nel frattempo lavare e tagliare a fettine sottili i finocchi, farli appassire in padella con olio e scalogno un po’ soffritto. Saltarli per bene lasciandoli croccanti, aggiustare di sale, pepe e mentuccia tritata.


In una scodellina mescolare insieme lo yogurt, la crema di latte, un po’ di olio extra vergine, lo zenzero grattugiato, il succo e la polpa del limone. Mescolare bene. Aggiustare di sale e unire, in ultimo,  la scorza grattugiata del limone.


A questo punto mettere a  scaldare una griglia antiaderente. Scolare i polipi dall’acqua di cottura, tagliarli a metà e farli arrostire da tutt’e due i lati.
Una volta arrostiti per bene assemblare il piatto in maniera veloce, il polipo infatti deve essere mangiato caldo.

...e questo è quanto......buon appettito e buonumoreincucina a tutti!

Alla prossima,
Rosalba

Anche con questa ricetta partecipo, con piacere al contest di Cinzia


13 commenti:

  1. Mon amour, ma tu sforni (è proprio il caso di dirlo...) una ricetta più buona ed originale dell'altra! Bello anche il gateau di patate a forma di cuore, ottima idea per S. Valentino.
    Mi manchi... ma quando ci vediamo???

    RispondiElimina
  2. la ricetta è splendida, nulla da dire e poi il polpo è la mia passione.....su Praga potre dire tante cose, è anche la mia città preferita, lo sai ci sono stata per un mese nel 1967 avevo 13 anni, sono stata in un ostello della gioventù sui monti Tatra e poi a Praga e mi è rimasta nel cuore, l'ho visitata in lungo e in largo, amo quella città come amo Roma...abbiamo qualcosa in comune...ciao, mi sono iscritta come tuo lettore...

    RispondiElimina
  3. Una ricetta molto articolata anche nel gusto, complimenti! Molto bello il tuo blog, ti seguiamo, ciao da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  4. ma che profumo...si sente da qui. una ricetta splendida, e profumatissima, ma complimenti!

    RispondiElimina
  5. Che ricettina!! Bravissima complimenti!! Bacioni

    RispondiElimina
  6. Sono stata l'anno scorso a Praga e vorrei già tornarci...
    I finocchi cotti non mi fanno impazzire, per il resto invece mi piace tutto!!!
    P.s. Grazie per la tua risposta.... ci stavano davvero bene sul tuo cuore i cuoricini... amche se di zucchero! ;)

    RispondiElimina
  7. Greetings from Finland. This blog is fun to explore, through other countries, people, culture and nature. Come see the pictures Teuvo blog and tell all your friends know why you should visit Teuvo images Bogi. Therefore, to obtain your country's flag to rise higher in my blog. Merry February Teuvo Vehkalahti Finland

    RispondiElimina
  8. @Simaval: sei un tesoro! Ti chiamo!

    @Tamtam: eheheh! anche Praga ci unisce allora! Per non parlare poi del mio amore per Roma.
    Sono contenta di aver fatto la tua conoscenza, avremo molte cose da raccontarci mi sa!Grazie per esserti unita al mio blog, di cuore!

    @Le pellegrine: Grazie Grazie! Seguo anche io il vs bellissimo blog.

    @Eleonora: sai una cosa? Speravo che vi arrivasse anche il profumo di questa ricetta! Grazie grazie!

    @Patrizia: Grazie, troppo buona!

    @Fantasie: Torna presto a Praga, te lo consiglio! Ma stai attenta, più ci torni e più non vorresti andare via....
    p.s. prego per la risposta, è stato un piacere!

    @Teuvo: I'll see your blog with his photos. Maybe more than a thousand times as the Flag of Italy will rise first! Thank you, see you soon.

    RispondiElimina
  9. Che buona questa ricetta, mi devo compiare la salsetta, deve essere davvero squisita.
    A propostio della torta tiramisù: ti assicuro che è facile da fare e la puoi fare senza problemi. Si vede che sei brava.
    provaci e fammi sapere.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  10. Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  11. Molto gustosa questa ricetta, complimenti! Ciao a presto!

    RispondiElimina
  12. Ciao cara, questa meraviglia me l'ero proprio persa... E non so perché!!! Hai fatto bene a farmelo notare ^__^
    Grazie
    Vado subito ad aggiungere il link all'elenco!!!
    Le seppie con pisellini al limone sono al numero 135
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. deliziosa questa ricetta per il polpo, e che combinazione di aromi!
    Bravissima e piacere di averti trovata, ti aspetto per il mio contest TUTTI PAZZI PER LE ACCIUGHE ok?
    Cristina

    RispondiElimina