martedì 19 luglio 2011

Fagottini di cavolo verza con sgombro e patate per ringraziare la AsdoMar


Ancora una collaborazione, a me molto gradita!! Si tratta della AsdoMar . Sono anni che consumo questa marca di tonno e, da un po', ho scoperto anche lo sgombro, che  trovo di ottima qualità. La AsdoMar fa parte della società Generale Conserve, leader nel tonno confezionato di alta gamma, e non solo. Dal 2008, rilevando uno stabilimento della ex Palmera in Sardegna, ha rilocalizzato la propria produzione in Italia. E nel "febbraio 2010 ha inaugurato il suo nuovo stabilimento di Olbia, impianto tecnologicamente all’avanguardia, dotato di manodopera altamente specializzata, all’interno del quale viene realizzato tutto il processo produttivo del tonno intero proveniente dai vari oceani: la lavorazione del pesce intero offre la maggior garanzia di qualità e rintracciabilità" (come potrete lggere dal sito). Tutti i prodotti AsdoMar sono certificati Friend of the sea, proprio perché si utilizza solo il meglio del tonno, pescato nel più grande rispetto dell’ambiente e delle specie protette. Insomma io vi consiglio di dare un'occhiata al loro sito http://www.asdomar.it/, dove troverete moltissime notizie interessanti. E poi di provarlo almeno una volta, se non l'aveste già fatto ;-)


Ingredienti:

- 8/10 foglie di cavolo verza;
- 3 patate medie;
- 100gr di olive di Gaeta;
- 50gr di capperi medi dissalati;
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
- olio d'oliva;
- 1 cipollotto fresco;
- 1 rametto di maggiorana fresco.

Bollite in acqua salata, per qualche minuto, le foglie di cavolo verza. Scolatele con una schiumarola, facendo attenzione a non romperle e mettetele ad asciugare su un canovaccio da cucina pulito.


Aprite una confezione di sgombro AsdoMar, scolate l'olio e fate i filetti a pezzetti, tenete da parte.


Lavate e sbucciate le patate e rendetele a cubetti. In una padella fate appassire il cipollotto fresco, tagliato sottile, con un velo di olio. Aggiungete quindi le patate e fate cuocere per qualche minuto a fuoco vivo, girando spesso. Versate i filetti di sgombro, le olive a pezzetti, i capperi dissalati e mezzo bicchiere di vino bianco secco. Fate evaporare il vino, aggiustate di sale e pepe e insaporite con la maggiorana. Cuocete per altri 10 minuti senza coperchio. Quindi fate raffreddare.


Cercate di togliere dalle foglie di verza la parte finale e centrale bianca più dura. Mettete due foglie una sull'altra con al centro un po' del ripieno, chiudete a fagottino (avvolgete prima le due parti più lunghe e poi le due più corte). Adagiateli nella stessa padella del ripieno, aggiungendo, se necessario, un altro poco di olio. Fate cuocere per 20 minuti circa (10 minuti per lato) con coperchio, sì che la verza possa rilasciare la sua acqua. Salate e  pepate. Servite i fagottini tiepidi.


Aggiungete ancora qualche rametto profumato di maggiorana....e buon appetito!




bene cari amici, a presto allora e ....come sempre, sempre buonumoreincucina a tutti! :-)


Alla prossima,
Rosalba

17 commenti:

  1. adoro la verza mai pensato di condirla così..sembrano proprio ottimi complimenti

    RispondiElimina
  2. mi hgai convinto proverò anche lo sgombro!...magari ti copio la ricetta :)

    RispondiElimina
  3. Una proposta splendida, molto invitante!!!Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  4. ma che meraviglia per gli occhi e per il palato

    RispondiElimina
  5. Buongiorno cara..passa una bella giornata ciaoo

    RispondiElimina
  6. Strepitosi fagottini. Cucino spesso la verza (più in inverno per la verità) e la mia tradizione sono le polpettine ma l'idea di riempirle con pesce, in questo caso tonno, è molto particolare. Brava per l'idea originale. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  7. Grazie mille per il commento...allora sai come sono belli quei posti....
    complimenti per gli involtini...io adoro tutti gli ingredienti che hai usato...
    Buona vita e buonA CUCINA!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao, sono Martina e passo a trovarti per lasciarti il link della nuovissima Home page dei blog di Giallo Zafferano la nostra è una nuova piattaforma blog gestita interamente in territorio italiano da due realtà di spicco nel mondo del food e della gestione blog, ovvero Giallo Zafferano ed Altervista. Dalla nostra home page si possono tenere d'occhio tutti i post dei blog che hanno scelto la nostra piattaforma. Passa a trovarci e se ti piace mettici tra i tuoi preferiti ;)

    RispondiElimina
  9. Una ricetta davvero sfuziosa e gustosissima..mi sa che la segno:D!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  10. Eccomi qua da te e cosa scopro? Gli involtini di verza!
    ma lo sai che adoro le "crucifere"!!! Tanto da dedicarli una sezione nel mio blog (VERZAtile)http://ilcoloredellacurcuma.blogspot.com/2010/12/vi-presento-verzatile.html

    Questi fagotini mi fano una gola tremenda!!! Buoniiiiii!!!

    sono una dei tuoi! Besos

    RispondiElimina
  11. ciao Rosalba, questi fagottini sono favolosi, brava!!
    Ne approfitto per invitarti alla mia raccolta dedicata alla Colazione.
    Potrai inserire ricette dolci e salate, vuoi torte, crostate, croissant,muffin oppure marmellate, panini, toast, uova….quello che la fantasia ti suggerisce per una colazione piacevole!
    Visita la mia pagina, ti lascio il link;
    http://www.mytasteforfood.com/2011/06/la-mia-prima-raccolta-colazione-si.html

    Ti seguo!
    Valentina

    RispondiElimina
  12. Rosakba mi ero persa questi fagottini, non capisco come mai, cioè immagino, il tuo blog era andato sotto perché ci sono "le furbettine" che cambiano l'orario e tornano sempre in prima fila ed io non mi sono accorta di questa delizia...poi è anche il mio tonno questo, pensa...un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Interessante ricetta. Noi farciamo la verza con prosciutto, formaggio, pepe nero e aromi vati. Così mai assaggiata.

    Passi a trovarci dal nostro blog?

    RispondiElimina