giovedì 5 gennaio 2012

Penne con zucchine, porri e pecorino...sognando un po' di caldo.




Domani con la Befana, come dice il detto "l' Epifania tutte le feste porta via", possiamo chiudere il lungo capitolo fatto solo di pranzi, cene, colazioni aperitivi e chi più ne ha più ne metta. Quest'anno per mia fortuna, vuoi la crisi, vuoi l'esperienza acquisita nel fare bene la spesa, di avanzi non ce ne sono stati, uhaoo! Eppure in congelatore avevo una busta di zucchine, già tagliate, che mi faceva l'occhietto da un po'. Così ieri ho deciso di concedermi un primo piatto diverso per questa stagione invernale, immaginando di poterlo gustare tra il profumo dei fiori primaverili del mio terrazzo e sotto un bel sole caldo caldo....invece fuori pioveva e l'umidità impazzava, come oggi del resto, ma siamo solo al 5 di gennaio :-)

Ingredienti per 2

- 150 gr. di pasta tipo pennette
- 1 porro lavato e tagliato a rondelle sottili
- 2 zucchine tagliate a rondelle
- pecorino romano in scaglie
- olio extra vergine d'oliva, sale e pepe q.b.
- basilico fresco


Mettete a bollire l'acqua per la pasta. In una padella fate stufare il porro tagliato a rondelle con dell'olio evo, fate cuocere fino a che non diventi trasparente, aggiungendo un po' di acqua per non bruciarlo. Unite le zucchine e fatele saltare a fuoco alto lasciandole croccanti, insaporite con sale e pepe. Calate la pasta nell'acqua a bollore salata, fate cuocere al dente e trasferitela in padella. Mantecate per qualche istante. Servite con basilico fresco, pecorino a scaglie e un filo di olio extra verdine d'oliva.  



buon appetito e Buonumore in Cucina a tutti/e :-)
Alla prossima
Rosalba

15 commenti:

  1. Ciao! questo post è comparso poco fa anche sul sito tzetze.it, che ingloba nella propria home le pagine dei blog (l'intera pagina eh mica solo il pezzo!) così la gente naviga da loro (con pubblicità inclusa) e non da noi.. se passi da me ho scritto diverse cose.. per essere "sganciato" devi scrivere a loro con toni decisi, sono un po' duri d'orecchio... ;-)

    RispondiElimina
  2. Mi piace questo piatto di pasta, fresco e leggero, dopo le abbuffate è proprio quello che ci vuole!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. speriamo arrivi presto il caldo... ottima queste penne, complimenti

    RispondiElimina
  4. E si dai chiudiamo con i pranzi pesanti e rifugiamoci in piatti leggeri, così come questo che a parte tutto è sicuramente buonissimo...Buona Epifania, ciao.

    RispondiElimina
  5. ciao, io credo che più si cucina e più ci si documenta su ricette e consigli, gli avanzi diminuiscono e solo quando si hanno ospiti e si tende a cucinare un po' di più, allora gli avanzi diventano un buon proposito per cucinare piatti semplici e veloci se poi sono un ricordo all'estate in inverno, ancor meglio!!!

    RispondiElimina
  6. Be! Per il caldo ci toccherà aspettare ancora un bel pò, i periodi più freddi sono proprio questi.
    Delizioso primo piatto, vado matta per i porri.
    Buona befana.

    RispondiElimina
  7. sento profumo d'estate nel piatto!
    sognare fa bene :)

    RispondiElimina
  8. Sì, w la primavera..meno male che le tue zucchine ne hanno portata un po' in casa! baci

    RispondiElimina
  9. ciao,è un anticipo alla primavera?bene...da oggi ti seguo ciaoo se ti va passa da me...

    RispondiElimina
  10. Un primo leggero da permettersi dopo le grandi abbuffate!Brava!Ciao

    RispondiElimina
  11. buonissimo davvero!!!
    siiiii anche io voglio il caldo (o semplicemente termosifoni caldi, maledetto centralizzato!!!)

    RispondiElimina
  12. Ottima ricetta ..per il momento mi piace ancora l'inverno :) ciao

    RispondiElimina
  13. Adoro questi piatti ;-) Ci tenevo molto ad invitarti al mio primo contest "A prova di bimbo". Ti lascio il link:

    http://diariodicucina.blogspot.com/2012/01/prova-di-bimbo-il-mio-1-contest.html

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  14. Sfiziosa questa pasta, hai ragione sognano un pò di sole, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Questo piatto fa proprio pensare all'estate!!!

    RispondiElimina