martedì 20 marzo 2012

Focaccia pugliese per dare il benvenuto alla primavera

Per festeggiare l'inizio della magica primavera, che almeno qui a Napoli s'è fatta assolutamente notare in questi giorni, ho voluto preparare una ricetta colorata con dei bei pomodorini ad esaltare il magnifico sole che (si spera) accompagnerà da ora le nostre giornate. Anche il piatto su cui servirla non poteva essere da meno e quindi ho usufruito di questi, meravigliosi, omaggiatami dall'azienda palermitana La fabbrica della ceramica (guarda qui  per il sito). Come sempre, purtroppo, le mie foto non rendono, ma vi assicuro che queste ceramiche artigianali siciliane sono davvero bellissime e di ottima manifattura. Colori sgargianti e disegni originali creati dall'artista siciliana Susanna de Simone (vai qui per dare uno sguardo al suo sito personale). Insomma, ringraziando La Fabbrica della ceramica, con il sole ed i colori, almeno per oggi,  impressi nell'anima ecco la ricetta della tipica focaccia pugliese, eh sì,  sono rimasta sempre al mio caldo sole del sud ;-)   

Ingredienti:
- 1 panetto di lievito di birra;
- 1 patata media già lessata;
- 250 gr acqua tiepida;
- 1 cucchiaio di olio evo + un po' per la teglia;
- pomodorini pachino q.b.;
- olive di Gaeta snocciolate q.b.;
- origano essiccato q.b.;
- sale q.b.

In una ciotola capiente versate le due farine, la patata lessata e passata allo schiacciapatate, 1 cucchiaio di olio evo, il lievito sciolto in una tazza di acqua leggermente tiepida ed iniziate ad impastare. Aggiungete (eventualmente) ancora acqua fino a far divenire l' impasto molto liscio e più morbido di quello tipico della pizza. In ultimo unite il sale. Lasciate lievitare, dentro con un canovaccio infarinato e lontano dalle correnti , per circa 2 ore. Quindi, verste l'impasto direttamente in una teglia leggermente oliata, e stendetela per bene fino ai bordi . Tagliare a metà i pomodorini e aggiungerli alla focaccia, schiacciandoli nell'impasto, stessa cosa per le olive snocciolate. Spolverate con sale e origano. Cuocere a 200° per circa 25 minuti.



Carina anche cruda, vero?? :-)


Guardate come i pomodorini si siano ben "sposati" con la pasta della focaccia.


Questa foto per farvi vedere la bellezza di questo piatto de La Fabbrica della ceramica, certo non unto sarebbe stato mooolto più bello ;-))


Insomma, credo di aver detto tutto, come sempre auguro Buonumore in Cucina a tutti voi :-)
A presto
Rosalba

17 commenti:

  1. Davvero gioiso il piatto! Ti confesso però che tutta la mia attenzione era calamitata dalla tua straordinaria focaccia... colpa della gola che spesso (almeno per me) prevale sull'artisticità delle stoviglie....

    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihih, ti capisco, vedi le foto del mio blog: difficilmente con un buon set :-)
      Grazie per essere passata

      Elimina
  2. Rosalba cosa non darei per questa focaccia, io stasera pizza surgelata sono troppo stanca.. non dirlo a nessuno però.. Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sssshhhhhhhh! E chi parla! Comunque anche quelle mica male ;-)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. QUANTO MI PIACEREBBE AZZANNARLA ADESSO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è finita :-( Ma avvertimi quando ripassi che te la faccio trovare calda calda :-)
      Un abbraccio e grazie!

      Elimina
  4. Sono pugliese e come tale conosco molto bene questa focaccia che faccio ogni domenica per abitudine, tramandata da mia suocera! Brava...è perfetta!Bello il piatto, complimenti!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero?! La ricetta l'ho avuta da una amica di Lecce, farine a parte, lei usa solo farina 0, ma a me mancava :-)
      Grazie per essere passata, un abbraccio

      Elimina
  5. tutto bello colorato per la primavera insomma!
    ottima la focaccia :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì Gio, oggi anche da te sarà stata una giornata perfetta per sognare già una bella giornata in riva al mare....magari con un pezzettino di questa focaccia :-)
      Un bacio

      Elimina
  6. <che meraviglia, sento tutto il profumo...uhmm
    Buona primavera Dana et Dana

    RispondiElimina
  7. un benvenuto coloratissimo, complimenti

    RispondiElimina
  8. Ogni volta che passo di qui mi viene fame, Rosi cucini delle cose fantastiche, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  9. Che buona questa focaccia, fa venir fame solo a guardarla.Bravissima!

    RispondiElimina
  10. Ciao Rosalba buona Primavera anche a te!! Sai che non ho mai provato a fare questa focaccia pugliese??? mi manca..dovrò mettermi in pari :-)

    buon tutto

    con affetto
    Pippi

    RispondiElimina
  11. gmm gmm mi è venuta fame!!!!!! posso averne un pezzetto!!! Hihihihih

    RispondiElimina