venerdì 7 giugno 2013

Spaghettini con vongole e bottarga di muggine in salsa di fagiolini alla colatura di alici di Cetara


Pare che stia arrivando un po' di primavera, o già estate?! Sssshhhhhh, non gridiamolo troppo forte però ;-)
Io, fiduciosa,  ho attrezzato il terrazzo e ordinato qualche altra pianta. Un piccolo polmone verde, in pieno centro storico di Napoli, fa sempre bene all'anima, alla mia assolutamente si.
Comunque, anche se la primavera o estate (io non so più come chiamarla questa stagione) con il suo caldo sole, è oramai alle porte, non mi farà certo cucinare meno pasta, anzi. Fumanti spaghettate al pomodoro fresco, parmigiano e basilico, di ritorno dal mare, piuttosto che fulminee spadellate di pasta con aglio olio e peperoncino al chiaro di luna, sono d'obbligo e sempre ben accette a casa mia :-) Certo se si potessero usare di più i frutti di mare sarebbe tutta un'altra storia...slurp!
Questa ricetta, nonostante il titolo lunghissimo, è davvero semplice. La scelta dello spaghettino Garofalo, che in meno di 6 minuti è bello e pronto, ci fa risparmiare tempo, senza nulla togliere al gusto. Inoltre, l'abbinamento degli ingredienti utilizzati e la cottura veloce degli stessi, conferisce al piatto un sapore fresco e genuino...adatto proprio al prossimo periodo di calura che ci attende :-) Provatela :-)

Ingredienti x 2:

- 150 gr. di spaghettini Garofalo;
- 350 gr. di vongole veraci;
- 1 cucchiaio di bottarga di muggine macinata;
- 100 gr. di fagiolini già lessati (con un po' della loro acqua di cottura);
- un pugno di pinoli tostati;
- un paio di cucchiaini di colatura di alici di Cetara;
- un aglio in camicia;
- olio evo, sale, peperoncino e prezzemolo tritato a mano q.b.

In una padella fate aprire le vongole, dopo averle accuratamente lavate e fatte spurgare, con un filo di olio, aglio in camicia e peperoncino. Non appena aperte, sgusciatene una parte, conservandone qualcuna con il guscio. In un mixer mettete i fagiolini lessati, la colatura di alici, i pinoli tostati un cucchiaio di acqua di cottura dei fagiolini e frullate tutto fino a formare una salsina cremosa. Bollite gli spaghetti in acqua non troppo salata, non appena al dente (3/4 minuti) fateli saltare nella padella con le vongole, aggiungete la salsa di fagiolini, la bottarga macinata. Spegnete, spolverizzate con il prezzemolo tritato grossolanamente, un giro di olio evo a crudo e buon appetito :-)


p.s. un grazie enorme a Fabio e Annalù del blog Assaggi di Viaggio  che, mi hanno omaggiato di una bottiglina di colatura di alici di Cetara, oro puro campano....grazie grazie grazie!!!

Allora, buon fine settimana "quasi estivo" a tutti voi, sempre pieno di Buonumore in Cucina.
A presto
Rosalba


22 commenti:

  1. Ma questa è una vera delizia! Sapevo di avere affidato quella bottiglietta in buone mani.
    Lo devo fare, mi piace un sacco. Questa si mangia anche a colazione! ahahah
    Spettacolo!

    Fabio

    RispondiElimina
  2. A colazione magari ti offro un cappuccino....se passi di qui....ma tu non frequenti più le mie zone, o almeno non mi avverti quando sei qui...e pensare che ho un debito con te...io non dimentico ;-) Ti aspetto?? :-)

    RispondiElimina
  3. Questa si che è una ricetta...!! Ma...posso farla anch'io senza per forza tornare dal mare..?? Passo dal mi pescivendolo di fiducia a San Giovanni di Dio...ma prima passo da Eataly per comprare la colatura di alici di Cetrara...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai prima a prendere un frecciarossa per Napoli... :-)

      Elimina
  4. Ciao Rosalba è un piacere farti visita, adoro la pasta e la tua è stepitosa. Ho visto anche la ricetta del post precendente, anche quella mi piace molto. mi sono aggiunta ai tuoi lettori. Buon fine settiman Daniela.

    RispondiElimina
  5. Ciao, che particolare questa pasta! Ottimo l'accostamento delle vongole con la bottarga, che usiamo anche noi moltissimo, ma la vera chicca è questa salsa ai fagiolini e colatura di alici...tutta da provare e perfetta per ammorbidire il piatto!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì ragazze, anche io uso moltissimo la bottarga, la adoro pure grattugiata sul riso basmati bollito ;-) La salsina è molto buona e la colatura di alici ci sta proprio bene...
      Grazie per essere passate e buona settimana.

      Elimina
  6. A proposito del rientro dal mare... qui c'è stato un temporale che ha abbassato le temperature di 5 gradi... vogliamo riparlare del fatto che vorrei venire lì??? E soprattutto farmi fuori quel piatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara anche qui oggi è più fresco e il cielo velato, infatti io stasera cenerò con una buona zuppa di zucca, patate e fagiolini: che fai passi comunque? ;-)
      Baciiiiii

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Ciao carissima, come stai?? Mi piacciono i colori di questo piatto e poi mette una fame. La primavera o meglio l'estate forse è finalmente arrivata ed anch'io preferisco un bel piatto di pasta, meglio se un formato lungo!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia questa ricetta...complimentu, particolare e buona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena, da quanto tempooo!! Grazie :-)

      Elimina
  10. ah però!!! ci trattiamo bene, qui eh? :)
    un bacione!!

    RispondiElimina
  11. Buonissimi i tuoi spaghettini, sicuramente gustosi con gli abbinamenti che hai scelto.Bravissima!

    Un abbraccio, ciao!

    RispondiElimina
  12. quanti sapori buoni in questa pasta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te Silvia e grazie :-)

      Elimina
  13. un piatto da super chef, ricco con ingredienti di prima qualità, che buono

    RispondiElimina